Scontato!
FIPRATIX CANI TAGLIA GIGANTE 40-60 KG 4 PIPETTE 6,6 ML

FIPRATIX CANI TAGLIA GIGANTE 40-60 KG 4 PIPETTE 6,6 ML

21,00 €

-20,71 €

41,71 €

Questo prodotto non è più disponibile

FIPRATIX  402 MG /3600 MG SOLUZIONE SPOT-ON PER CANI DI TAGLIA GIGANTE   SCAD.  10-2020

Categoria farmacoterapeutica

Ectoparassicidi per uso topico.

Principi attivi

Fipronil, permetrina.

Eccipienti

Alcool benzilico, Dietile glicole, Etere monoetilico, Butilidrossianisole, Butilidrossitoluene.

Indicazioni

Nei cani, da utilizzare contro le infestazioni da pulci e/o zecche, quando e' anche necessaria un’attività repellente (anti-puntura) contro i fl ebotomi e/o zanzare. Pulci: per il trattamento e la prevenzione delle infestazioni da pulci (Ctenocephalides spp.). Le pulci sui cani vengono uccise entro 24 ore dal trattamento. Un trattamento determina, per quattro settimane, una persistente effi cacia contro l'infestazione da altre pulci adulte. Il prodotto puo' essere utilizzato come parte di una strategia di trattamento per il controllo della Dermatite Allergica da Pulci (DAP) quando questa sia stata precedentemente diagnosticata dal medico veterinario. Zecche: trattamento delle infestazioni da zecche di Ixodes ricinus . Un trattamento determina, per quattro settimane, una persistente effi cacia acaricida contro l'infestazione da zecche (Ixodes ricinus, Dermacentor reticulatus e Rhipicephalus sanguineus). Se zecche di alcune specie (Dermacentor reticulatus e Rhipicephalus sanguineus) sono presenti quando viene applicato il prodotto, non tutte vengono uccise entro 48 ore dal trattamento. Flebotomi e zanzare: un trattamento determina una attivita' repellente (anti-puntura) contro fl ebotomi (Phlebotomus perniciosus) e zanzare (Culex pipiens, Aedes aegypti) per quattro settimane.

Controindicazioni/eff.secondar

Non usare in caso di ipersensibilita' ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Non utilizzare su conigli e gatti dove possono verificarsi possibili reazioni avverse fino al decesso dell'animale. Non usare in animali malati (i.e. malattie sistemiche, febbre.) od in animali convalescenti.

Uso/via di somministrazione

Topica.

Posologia

La dose minima raccomandata e' di 6,7 mg di fipronil/kg di peso corporeo e 60 mg di permetrina/kg p.v. Peso corporeo 1,5-4 Kg: Fiprotix per cani di taglia molto piccola (toys). Peso corporeo 4-10 Kg: Fiprotix per cani di taglia piccola. Peso corporeo 10-20 Kg: Fiprotix per cani di taglia media. Peso corporeo 20-40 Kg: Fiprotix per cani di taglia grande. Peso corporeo 40-60 Kg: Fiprotix per cani di taglia gigante. Per i cani > 60 kg deve essere utilizzata una appropriata combinazione di pipette. Modo di somministrazione: Rimuovere la pipetta dal blister. Tenere la pipetta in posizione verticale. Scuotere la parte stretta della pipetta per assicurare che il contenuto sia all'interno della parte principale della pipetta. Rompere il sigillo in cima alla pipetta spot-on lungo la linea segnata. Separare il pelo dell'animale fino a quando sia visibile la pelle. Posizionare la punta della pipetta direttamente contro la cute scoperta e schiacciare delicatamente piu' volte per svuotare il contenuto in due-quattro punti diversi, a seconda del peso corporeo, sulla schiena dell'animale. Come indicazione per un cane di peso inferiore a 20 kg il prodotto deve essere applicato in due punti, mentre in cani di peso superiore ai 20 kg applicare il prodotto in 2-4 punti. L'uso del prodotto deve essere basato dopo la conferma della infestazione o rischio di infestazione, da pulci e/o zecche ovvero quando e' necessaria anche una attivita' repellente (anti-alimentazione) contro i flebotomi e/o zanzare. A seconda del grado di infestazione ectoparassitaria si puo' consigliare di ripetere il trattamento. L'intervallo tra 2 trattamenti non deve essere inferiore alle 4 settimane.

Conservazione

Conservare a temperatura inferiore a 30 gradi C. Conservare nella confezione originale per proteggerlo dalla luce.

Avvertenze

Il medicinale veterinario rimane efficace dopo l'esposizione alla luce solare o se l'animale si bagna dopo una pioggia. Evitare shampoo o l'immersione dell'animale in acqua di animali trattati poiche' questo puo' ridurre la durata dell'attivita'. Un cane con le pulci puo' mostrare una reazione allergica alla saliva delle pulci chiamata Dermatite Allergica da Pulci (DAP). Se il cane dovesse manifestare la cute arrossata, il prurito e si morde, o si graffia eccessivamente ed e' irrequieto e infastidito verificare se e' affetto da DAP. Per ridurre la reinfestazione da comparsa di nuove pulci, si raccomanda di trattare tutti i cani in un nucleo familiare. Altri animali che vivono nella stessa sede devono essere trattati con un prodotto idoneo. Le pulci di animali spesso infestano la cesta dell'animale, cucce e le zone di riposo, come tappeti e tessuti d'arredo che devono essere trattati, in caso di massiccia infestazione e all'inizio delle misure di controllo, con un insetticida adatto e passando regolarmente l'aspirapolvere. In ogni caso ci puo' essere un pasto da singole zecche o punture da singoli flebotomi o zanzare. Per questo motivo, se le condizioni sono sfavorevoli, la trasmissione di malattie infettive da parte di questi parassiti non puo' essere esclusa. Studi hanno dimostrato effetti anti-puntura per 4 settimane contro flebotomi e zanzare. Quindi in caso di spostamenti di breve durata (inferiori alle 4 settimane) in aree endemiche si raccomanda l'applicazione del trattamento immediatamente prima della prevista esposizione. Per periodi di esposizione piu' lunghi (i.e. animali che vivono in aree endemiche o che vi soggiornino per periodi piu' lunghi di 4 settimane) il programma dei trattamenti deve essere basato sulle informazioni epidemiologiche locali. Gli animali devono essere accuratamente pesati prima del trattamento. La sicurezza del prodotto non e' stata stabilita in cani di meno di 12 settimane di eta'a' o di peso inferiore a 1,5 Kg. Si deve prestare attenzione per evitare che il contenuto della pipetta venga a contatto con gli occhi o la bocca dei cani da trattare. In particolare, l'assunzione per via orale a causa del leccamento del sito di applicazione da parte dell'animale trattato e/o da animali in contatto dovrebbe essere evitato. Questo prodotto e' estremamente tossico per i gatti e potrebbe essere fatale a causa della peculiare fisiologia dei gatti, che non e' in grado di metabolizzare certi composti tra cui la permetrina. In caso di esposizione accidentale cutanea, lavare il gatto con shampoo o sapone e consultare immediatamente un medico veterinario. Per evitare che i gatti vengano accidentalmente esposti al prodotto, tenere i cani trattati lontano dai gatti dopo il trattamento fino a che il sito di applicazione non e' asciutto. E' importante evitare che i gatti lecchino il sito di applicazione di un cane trattato con questo prodotto. Se cio' avviene, rivolgersi immediatamente ad un medico veterinario. Non usare su conigli e gatti. In mancanza di una indicazione del medico veterinario questo prodotto non deve essere usato in animali malati o debilitati. Precauzioni speciali per chi somministra il medicinale veterinario agli animali: Il prodotto puo' causare neurotossicita'. Il prodotto puo' essere nocivo se ingerito. Evitare l'ingestione compreso il contatto mani-bocca. In caso di ingestione accidentale, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Il prodotto puo' causare irritazione agli occhi e irritazione delle mucose. Pertanto, evitare il contatto del prodotto con la bocca o gli occhi incluso contatto accidentale mani bocca e mani occhi. In caso di contatto accidentale del prodotto con gli occhi, lavare immediatamente e accuratamente gli occhi con acqua. Se l'irritazione degli occhi persiste, consultare un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Evitare il contatto con la pelle. Nel caso che il prodotto entri in contatto con la pelle, lavare immediatamente la cute esposta con acqua e sapone. Lavarsi accuratamente le mani dopo l'uso. Non fumare, bere o mangiare durante l'applicazione del medicinale veterinario. Persone con ipersensibilita' nota (allergia) al fipronil, permetrina o ad uno dei suoi componenti devono evitare contatti con il medicinale veterinario, che, in alcuni individui, in occasioni molto rare, puo' causare irritazione delle vie respiratorie e reazioni cutanee. Gli animali trattati non devono essere toccati e ad adulti e bambini non dovrebbe essere permesso di giocare con gli animali trattati fino a quando il sito di applicazione non sia asciutto e per circa 12 ore dopo l'applicazione del prodotto. Si raccomanda pertanto che gli animali siano trattati durante la prima serata o tardo pomeriggio al fine di minimizzare i possibili contatti con gli animali trattati. Solo nel giorno di trattamento agli animali trattati non dovrebbe essere permesso di dormire con i proprietari, soprattutto i bambini. Conservare nella confezione originale. Al fine di evitare che i bambini possano venire a contatto con le pipette utilizzate, eliminarle immediatamente in maniera appropriata. Solo per uso veterinario. Altre precauzioni: fipronil e permetrina possono agire negativamente sugli organismi acquatici. Ai cani non deve essere permesso di nuotare nei corsi d'acqua per 2 giorni dopo l'applicazione. Il prodotto puo' avere effetti negativi sulle superfici domestiche verniciate o altri dipinti o arredi. Lasciare che il sito di applicazione sia asciutto prima di permettere il contatto con tali materiali. Sovradosaggio: in cuccioli sani di 12 settimane di eta' trattati 3 volte ad intervalli di 3 settimane la sicurezza e' stata dimostrata con dosi fino a 5 volte la dose massima raccomandata. Il rischio di sviluppare reazioni avverse puo' tuttavia aumentare con il sovradosaggio, quindi gli animali devono sempre essere trattati, secondo il peso corporeo, con la pipetta di corretta dimensione. Incompatibilita': nessuna nota.

Tempo di attesa

Non pertinente.

Specie di destinazione

Cani.

Interazioni

Nessuna nota.

Effetti indesiderati

Sono state riportate dopo l'uso reazioni cutanee transitorie nel sito di applicazione (prurito, eritema) e prurito diffuso. Sono state osservate transitorie modifiche comportamentali (quali iperattivita'/agitazione) o vomito. In caso di leccamento, puo' essere osservata una ipersalivazione transitoria.

Gravidanza e allattamento

Studi di laboratorio con fipronil e permetrina non hanno evidenziato alcun effetto teratogeno o embriotossico. Ad ogni modo non sono stati effettuati studi con il prodotto in cagne gravide o in allattamento. L'uso in gravidanza e allattamento deve quindi essere effettuato solo dietro valutazione del rischio/beneficio.