Che cosa sono i farmaci da banco?

 

I farmaci da banco sono una categoria di farmaci acquistabili senza prescrizione medica, spesso utilizzati per alleviare dolori minori e contribuire alla guarigione di una malattia. In Italia, il nome farmaci da banco, riassunto con la sigla FdB, equivale alla definizione anglosassone OTC, il cui significato...

Che cosa sono i farmaci da banco?

 

I farmaci da banco sono una categoria di farmaci acquistabili senza prescrizione medica, spesso utilizzati per alleviare dolori minori e contribuire alla guarigione di una malattia. In Italia, il nome farmaci da banco, riassunto con la sigla FdB, equivale alla definizione anglosassone OTC, il cui significato è Over-the-counter, ossia “oltre il banco”, cioè che non richiedono la prescrizione medica per essere dispensati dal farmacista di fiducia. Per questo motivo, tali farmaci vengono anche definiti farmaci da automedicazione. Alcuni prevengono malattie, come carie o problemi legati all’attività fisica, altri risultano essere utili a gestire problemi ricorrenti, come le emicranie o il raffreddore. Nell’Unione Europea, esistono specifici enti governativi che si occupano di stabilire se la vendita dei farmaci da banco, sia fisicamente che online, possa o meno essere consentita. Affini ai farmaci FdB sono i cosiddetti farmaci SOP, ossia i farmaci senza obbligo di prescrizione: questi, assimilabili ad una categoria intermedia fra i farmaci da banco e la vendita di farmaci con prescrizione, hanno una caratteristica peculiare, ossia l’impossibilità di pubblicizzazione. Sia i farmaci da banco che i farmaci senza obbligo di prescrizione rientrano nella fascia C, ossia a carico del cittadino dello Stato italiano; il numero di questo specifico gruppo di farmaci è incrementato esponenzialmente a partire dal 2006, anno in cui il numero di questi si aggirava attorno alle sessanta unità. Si ricorda di non assumere il medicinale in quantitativi superiori a quelli sul foglietto illustrativo, né per un periodo di tempo più lungo di quello indicato.

 

Quando la vendita dei farmaci da banco online è legale?

 

I siti Web dei Paesi dell’Unione Europea, ai fini di garantire la legalità della vendita dei farmaci da banco online, devono presentare un nuovo logo a partire dal 01/07/2015, valido sia per le farmacie che per i rivenditori autorizzati. Lo scopo del logo è aiutare i consumatori a identificare i siti Web che possono legalmente vendere medicinali in Internet. Il logo contribuirà a impedire che i medicinali non regolamentati possano essere diffusi in un commercio delicato come quello delle medicine. Tutti i siti Web che si occupano della vendita dei farmaci da banco online legalmente devono presentare il logo, su ogni pagina del sito che offre i medicinali necessari al cliente. Sono presenti, inoltre, un elenco delle farmacie che vendono medicinali su Internet ed un elenco dei rivenditori autorizzati che vendono farmaci su Internet; in questo modo, sarai sicuro di poter acquistare farmaci da banco senza incorrere in alcun rischio: assicurati di essere reindirizzato ad uno dei due elenchi citati poc’anzi.

 

Come scegliere il proprio rivenditore di farmaci online

 

Molti domini sul web si occupano della vendita di farmaci da banco online: proprio per questo è fondamentale trovare un rivenditore online che risulti essere serio ed affidabile, ma non è affatto facile. Ecco alcuni consigli per scegliere con cautela:

 

  • È evidente chi c'è dietro il sito Web e le informazioni, i prodotti e i servizi offerti?
  • Se il sito web contiene annunci pubblicitari, vengono separati dalle informazioni?
  • Il sito web è stato aggiornato di recente?
  • Se i farmaci in vendita sembrano possedere effetti miracolosi, non fidarti;
  • Non credere che una medicina sia una panacea per tutti i mali;
  • Se quel rivenditore è l’unico a vendere quei farmaci da banco online, sii sospettoso.

 

Domandare è lecito, se non d’obbligo

 

In qualità di cliente, hai diritto ad ottenere informazioni precise sul farmaco da banco in vendita in rete che intendi acquistare. Nei Paesi dell’Unione Europea, ad esempio, le medicine devono essere autorizzate dalle autorità sanitarie di ogni singolo Paese, prima che sia consentita la vendita ai consumatori; questa valutazione risulta valida sia per quanto concerne i farmaci da banco sia per quanto riguarda i farmaci senza obbligo di prescrizione. In caso di dubbi, è giusto chiedere al rivenditore se il farmaco può essere venduto e comprato in rete nel proprio Stato. Qualora tu non riceva informazioni adeguate sulla medicina, mettiti alla ricerca di un rivenditore più serio sul web.

Di Più

FARMACI DA BANCO 

Ci sono 155 prodotti.
per pagina
1 - 18 di 155 elementi